“Si tratta di una delle più antiche città d’Europa, il cui tessuto urbano contemporaneo conserva gli elementi della sua storia lunga e ricca di eventi che ha esercitato una profonda influenza su gran parte dell’Europa e al di là dei confini di questa”. Con tale motivazione, nel 1995, l’Unesco ha dichiarato il Centro Storico di Napoli Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Napoli città d’arte e città di mare, un connubio indissolubile, che l’ha resa unica e ambita per secoli, in cui si può rivivere la sua storia millenaria, dalla fondazione greca al grande sviluppo urbanistico di fine ‘800.

La città racchiude un’incantevole combinazione di tradizioni e folclore, colori e profumi che regalano ai visitatori un’esperienza indimenticabile, scorci magnifici e aneddoti sorprendenti, immersi completamente nella cultura partenopea e nella frenesia dei suoi vicoli.

E’ una terra di contrasti, in cui convivono il sacro ed il profano, dal culto dei morti del Cimitero delle Fontanelle alle Catacombe di San Gaudioso, dalla Polis Greca alla Città Medioevale, dai palazzi antichi come Palazzo Gravina alle Stazioni dell’Arte, vere e proprie opere di arte contemporanea.

Napoli ha un fascino unico che continua ad estasiare i visitatori di tutto il mondo: luoghi del mito e della storia, come Castel dell’Ovo e Castel Nuovo, meglio conosciuto come Maschio Angioino, nella cui Cappella Palatina si conservano resti di affreschi giotteschi, e come Napoli Sotterranea, caratterizzata da catacombe, grotte sotterranee e resti di edifici greco-romano che raccontano la storia della città.

Gioielli architettonici come il Duomo e il Monastero di Santa Chiara, Piazza Plebiscito e Palazzo Reale, scrigni di arte e di cultura come il Museo di Capodimonte, il Museo Archeologico Nazionale e la Certosa di San Martino, e ancora luoghi panoramici come Posillipo fanno di Napoli una delle città più al mondo, una realtà fuori dall’ordinario, da ammirare e gustare con tutti i sensi.

L’identità della città si manifesta attraverso il suo artigianato tipico e una tradizione enogastronomica antichissima, celebre ovunque. La cucina partenopea è simbolo di varietà, genuinità e tipicità: ingredienti e sapori ineguagliabili che rendono piatti come la pizza, riconosciuta dal marchio STG, il ragù, un vero e proprio “rito” napoletano, e la sfogliatella, regina indiscussa della pasticceria campana, eccellenze indiscusse del gusto.